Etica e bellezza


a cura di Stefania Achella, Francesco Miano,

Orthotes, 2019

352 pp.


con saggi di Fabrizia Abbate, Luisella Battaglia, Simona Bertolini, Carlo Brentari, Omar Brino, Giovanna Costanzo, Gennaro Giuseppe Curcio, Paolo D’Angelo, Giorgio Erle, Adriano Fabris, Ilaria Ferrara, Francesco Ghia, Giampaolo Ghilardi, Sergio Givone, Otfried Hoeffe, Ilaria Malagrinò, Veronica Neri, Andrea Nicolini, Francesca Nodari, Igor Pelgreffi, Giuseppe Pintus, Alessandra Scotti, Simona Tiribelli, Francesco Totaro, Luca Scafoglio, Maria Silvia Vaccarezza


Fin dall’antichità il pensiero si è interrogato sul legame tra le forme del vivere bene e l’esperienza della bellezza. Lungo una tradizione che attraversa autori e momenti della filosofia questo rapporto ha assunto configurazioni e declinazioni differenti, arricchito sempre più dalla complessità che ognuno dei due aspetti, quello etico e quello estetico, ha saputo apportare a questa relazione. L’insieme dei saggi raccolti in questo volume rivela come questo punto di osservazione che cerca di mettere in relazione etica e bellezza offra la possibilità di rileggere autori, momenti della storia del pensiero, questioni antiche e recenti della filosofia con uno sguardo rinnovato. Questo sguardo incrociato si mostra cioè in grado di illuminare il sapere etico e filosofico sotto una luce diversa, e consente di aprire nuovi varchi nella ricerca filosofica.

0 visualizzazioni