La Società Italiana di Filosofia Morale si costituisce con atto pubblico il 23 settembre 2009 a Napoli. 

Oggi aderisce alla Società la quasi totalità dei docenti di filosofia morale italiani e numerosi studiosi non strutturati.

La Nostra Storia

Dalla relazione del Presidente uscente, prof. Giuseppe Cantillo all'assemblea dei Soci del 1° marzo 2013

 

Care Colleghe e Cari Colleghi,
non mi attarderò a ripercorrere per intero l’attività della Società italiana di Filosofia Morale, che ho avuto l’onore di presiedere in questo primo triennio, potendo rinviare alla mia relazione introduttiva all’Assemblea Ordinaria del novembre 2011 e alla relazione introduttiva all’Assemblea straordinaria del dicembre 2012. Voglio solo richiamare lo spirito o il clima nel quale è nata nel 2009-2010 la Società. Negli anni precedenti, a ridosso della riforma Berlinguer, un gruppo di colleghi dell’area cattolica e di quella laica, tra cui chi vi parla e Carmelo Vigna, ha sperimentato con successo la pratica di un coordinamento dei professori ordinari delle due aree che ha consentito di superare antiche rivalità e diffidenze ideologiche e accademiche. Il che ha consentito l’attuazione di un reclutamento in larghissima misura condiviso dalla comunità degli studiosi. È nato su questo terreno il progetto di una Società finalizzata ad unificare tutti i docenti e i cultori del settore di filosofia morale indipendentemente dalle diverse culture e scuole di provenienza intorno ai comuni temi della disciplina e alle occorrenze accademiche e istituzionali. Ecco, io credo che questo originario spirito unitario debba continuare ad ispirare la vita e le azioni della Società.

Leggi la relazione completa

Come Iscriversi

Della Società Italiana di Filosofia Morale (SIFM) possono far parte come membri di diritto tutti i docenti e ricercatori del settore disciplinare M/FIL-03 (Filosofia Morale), i cosiddetti “strutturati”, dietro semplice richiesta indirizzata al Consiglio direttivo.
Inoltre possono farne parte tutti gli studiosi “non strutturati”, le cui domande di ammissione siano state accolte dal Consiglio direttivo.
Le domande di ammissione di questi ultimi, corredate da un Curriculum vitae et studiorum, e due lettere di presentazione da parte di soci strutturati all’atto iscritti alla SIFM - vanno inviate all'indirizzo di posta elettronica della Società (segreteria@sifm.it), all'attenzione del Consiglio direttivo.

 

Nota bene

Per iscriversi alla SIFM, occorre compilare il form sottostante e contestualmente effettuare il versamento della quota associativa.
Inoltre, ci si iscrive alla SIFM (o si rinnova l'iscrizione) versando, per l'anno in corso, una quota di 50,00 euro per i Soci “strutturati”. Per i Soci “non strutturati”, una volta accolta la loro richiesta dal Consiglio direttivo, la quota del versamento è di 25,00 euro.