News

Notiziario nr.08 - 2018

Dinanzi alle incertezze del presente, negli ultimi anni la domanda di futuro è cresciuta fino al punto da dar vita ai Future studies, nati con l’obiettivo di analizzare i futuri “possibili, probabili e preferibili” e le visioni culturali, politiche, tecnologiche che ne stanno alla base.

Un laboratorio di studi dal carattere interdisciplinare, in cui vengono interpellate le scienze sociali e quelle fisiche e in modo crescente le scienze della vita, che comunicano, attraverso i processi di digitalizzazione, e dando vita alla Technological convergence, un sistema di implementazione di tutte le forme di comunicazione che proietta le categorie tradizionali in un nuovo sistema, dove il futuro ci viene mostrato come già presente.

Per la funzione centrale che queste scienze e tecnologie ricoprono nella gestione della nostra vita quotidiana abbiamo così finito per riconoscere loro tutta la responsabilità nella costruzione di scenari futuri.
In questa dimensione utopica, dove però si lasciano scorgere anche possibili esiti distopici, si avverte la mancanza di una attenta riflessione e rinegoziazione dei fini, e la necessità di riguadagnare all’etica un ruolo centrale; di qui la scelta del tema del convegno del 2019 della Società italiana di filosofia morale, dedicato a L’etica nel futuro, con l’obiettivo di interrogarsi su un’etica per il futuro, riprendendo l’invito alla responsabilità che ha segnato una svolta nella riflessione morale del Novecento.

Ma non si tratta solo di questo. Il convegno della SIFM intende aprire un dibattito più ampio relativo a quale etica vogliamo immaginarci per il futuro.

[ Scarica il notiziario (.pdf / 3.300 Kb) ]


  Copyright © 2018 - SIFM - All Rights Reserved - Traversari | Web & Design